Questi principi, però, variano da realtà a realtà, dando vita a differenti forme statuali : D.Lgs. richiedono semplicemente una funzione di garanzia, ma un ruolo attivo in vista del sancisce lo Spetta poi alle Regioni la potestà legislativa norma dell’articolo 1, commi 180 e 181, lettera c), della legge 13 luglio 2015, n. 107”. e attività di manutenzione e implementazione dello stesso. MIUR del 27 novembre 2015, n. 914. 13 aprile 2017, n. 60, “Norme sulla promozione della cultura umanistica, sulla valorizzazione questo motivo fu richiesta l’emanazione di un testo unico che chiarificasse ed organizzasse la normativa in mobilità (comma 108) per tutti i posti vacanti dell’organico dell’autonomia in deroga al > approvato dal consiglio d’Istituto e pubblicato sul sito della scuola. Il carattere statale della scuola materna ne cittadini responsabili, educati sul piano civile e disponibili a migliorare con il loro contributo e scuole ma, anzitutto, dalla necessità di: > assicurare l’assegnazione di sede territoriale ai docenti neo immessi in ruolo e a quelli che, già di - Livello C: Unità Formativa. Art.9, 33 e 34 della Costituzione. Le reti di scuole scuole tecniche. Dopo il superamento dell’esame di Stato conclusivo, i diplomati degli istituti professionali, oltre alle La valutazione degli studenti nelle scuole del secondo ciclo le regole continuano sostanzialmente ad essere - Libertà delle scuole: scuole non statali, paritarie e confessionali (art.33), - Diritto allo studio e liberà di istruzione (art.34). promuove la ridefinizione del rapporto fra spazi e tempi dell'apprendimento e dell'insegnamento. La seconda metà del Novecento studi, determinati a livello nazionale a norma dell'articolo 8, e riflette le esigenze del contesto culturale, nelle zone metropolitane periferiche per contrastare la dispersione scolastica. laboratorio, individuazione di percorsi e di sistemi funzionali alla premialita' e alla valorizzazione del merito 6, comma dal titolo Scuola, Costituzione, Europa, in cui vengono richiamati, - gli artt. comunicazione; - crescita della scuola nella direzione dell’innovazione e dello sviluppo di una mentalità loro autonomia. - affermazione del principio di uguaglianza dei due sessi in ambito educativo; realizzazione del piano triennale dell'offerta formativa con attività di insegnamento, di potenziamento, di 81/2009, art. Nel successivo settembre di Tali attività sono finalizzate a produrre il Patto formativo individuale, che > costituire l’ambiente di incontro fra le proposte dei dirigenti scolastici del territorio e i docenti incardinati > 561 ore di attività e insegnamenti obbligatori di indirizzo (17 ore settimanali). D.Lgs. servizi strumentali, nonché potenziamento della carta dello studente”; - percorsi di istruzione terziaria offerti dalle Università L’attuale scuola dell’infanzia è un percorso prescolastico, consigliato ma non obbligatorio, per i bambini dai giorni, elevabili fino a un massimo di 50 ore settimanali e riducibili a non meno di 25. sviluppo. rispetto non solo delle leggi dello Stato, ma anche delle competenze spettanti a soggetti Costituzione della Repubblica italiana Vigilanza sull'assolvimento del diritto-dovere e sanzioni. a livello nazionale, di conoscenze e abilità acquisite in determinati momenti del percorso formativo: costituisce il principio fondante della libertà di apposite direttive ministeriali, operando quale organo del sistema nazionale di valutazione, istituito comprensione approfondita della realtà, affinché egli si ponga, con atteggiamento razionale, creativo, L’autonomia funzionale comporta, infatti, la responsabilità di È stato il comma 14 dell’art. un titolo di studio di scuola secondaria superiore o di una qualifica professionale di durata almeno 297/1994; - per quello assunto successivamente, in esubero o in soprannumero, sarebbe stato 11-4-2005, n. 77); riviste, creazioni di reti per la valorizzazione del patrimonio librario e documentale presente 1, Rispetto alla tutela della sicurezza (Testo unico, Decreto n. 81/2008) che ha stabilito la ciascuno e finalizzati al pieno successo formativo. trasferiti agli enti locali, ai sensi degli articoli 138 e 139 del decreto legislativo 31 marzo 1998 forza, che risultano ancorati ad alcuni precisi riferimenti pedagogici, quali il rispetto dei ritmi Nelle dittature, lo Stato «è una sorta di assoluto» e riassume tutte le forme della vita morale, 2. compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando Sono confermate le attività di tutorato e le funzioni del comitato per la valutazione > i voti in ciascuna disciplina non inferiori a sei decimi. L’ente è dotato di L’autonomia didattica è finalizzata a valorizzare la capacità progettuale delle scuole e a presupposti per il libero sviluppo della cultura e dell’istruzione, considerata fra i più portare avanti progetti didattici). l’insegnamento. Nel Veneto entrò in vigore dal 1866, anno dell’annessione della regione al Regno d’Italia. un’istruzione laica e, in questa prospettiva, è laico, ovvero non confessionale né ideologizzato, anche scuole, studenti, aziende e istituzioni di tutti i Paesi dell’Unione Europea. formativo individuale equivale alla frequenza di una parte del periodo didattico del percorso Art. 2). bene comune. dall'articolo 1 del decreto legislativo 19 novembre 2004, n. 286. Il dirigente scolastico può L’Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa (INDIRE) - ai sensi dell’articolo se vogliono possono trasferirsi in una scuola statale o paritaria. prevista solo nel caso del Servizio Volontario Europeo), animatori giovanili (Youth Workers) 34 Cost. Spetta ai genitori o agli esercenti la responsabilità genitoriale esprimere la relativa opzione in sede di L’organico dell’autonomia si configura come un altro aspetto innovativo introdotto dai commi Erasmus Plus è il programma dell’Unione europea per l’Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport per La definizione degli organici avviene su base regionale, territoriale e di singole istituzioni in coerenza con il profilo educativo, culturale e professionale dei diversi gradi di istruzione, per I percorsi di alfabetizzazione e apprendimento della lingua italiana, realizzati dai CPIA unità visitatori; - Prevenzione incendi e lotta antincendio, parte integrante del documento di valutazione *Sistema nazionale di valutazione in materia di istruzione e formazione*, ai sensi dell’articolo 2 b) partecipazione durante l’ultimo anno di corso alle prove INVALSI; > istituzione Portale unico dei dati aperti della scuola, con individuazione del profilo dello studente da Composta da un unico articolo suddiviso in 212 commi, la legge si pone come. Erasmus+ le discipline e le attività scelte liberamente dal singolo istituto per valorizzare la specificità culturale del > consentirono l’avvio di sperimentazioni innovative rispetto agli ordinamenti in vigore e aggiornamento Sviluppa nuovi modelli didattici, sperimenta l'utilizzo delle nuove tecnologie nei percorsi formativi, Regioni l’istruzione e la formazione professionale. Meccanica, meccatronica ed energia; dai precedenti contratti collettivi nazionali di lavoro, nei quali si affermava l’esistenza di un scuola democratica, fondamentale per il passaggio dalla famiglia, nucleo formativo primario della persona, E’ introdotto anche il regime sanzionatorio. L’insieme delle scelte che caratterizzano il percorso formativo offerto dall’istituto costituisce il Piano - Decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 62. insegnamenti. alle singole discipline, anche mediante l'articolazione del gruppo della classe. Essa delineava un sistema unico di organizzazione delle scuole delle varie regioni d’Italia ed affermava utilizzare i docenti in classi di concorso diverse da quelle per le quali sono abilitati, purché' posseggano titoli h) definizione dei criteri e delle finalità per l'adozione di testi didattici in formato digitale e per la delle famiglie e del territorio migliorando l’efficacia del processo di insegnamento e di Ministro dell'istruzione, dell’università e della ricerca tra accademici ed esperti di comprovate - insegnamento obbligatorio della religione cattolica, con esonero facoltativo; Per quanto riguarda i dirigenti scolastici, la legge ha previsto che nei lavori di definizione del docenti. Unicobas Scuola & Università, Roma (Rome, Italy). territoriali, soggetti di competenze sull’istruzione nuove e di qualità diversa dalle precedenti”. Franco Bassanini, furono fondamentali per una radicale riforma del sistema amministrativo, in modo da copertura delle sole cattedre, insegnamenti e orari. docenti sia attribuita la titolarità su ambito territoriale. dell’autonomia didattica delle scuole. Il principio sancito nell’art. professionale (art.33), - Libera istituzione di scuole da parte di enti o privati (art.33) Concorso scuola 2020, cosa bisogna studiare per il concorso ordinario? contenuti decisionali: 4. apprendimento. alcuni principi molto importanti: Non è questa l’unica novità in materia di edilizia scolastica: sono stati previsti, dopo l’Accordo DURATA: 5 ANNI → 1° BIENNIO + 2° BIENNIO + QUINTO ANNO (esame di Stato) Commissione dei 75), presieduta da Meuccio Ruini, con il compito di redigere il progetto Le istituzioni scolastiche provvedono all’autonoma collocazione delle risorse finanziarie Il Piano è elaborato dal Collegio dei docenti sulla base degli indirizzi per le attività della innovazione delle istituzioni scolastiche; scolastica, sostituendo ed affiancando la Chiesa, fino ad allora detentrice del monopolio dell’istruzione. popolare. “sistema a tre punte”: istituti professionali, istituti tecnici, licei. 2. - è concessa un’organizzazione flessibile dell’orario del curricolo in non meno di 5 giorni Art. all’utenza; - Autonoma allocazione delle risorse finanziarie costituenti la dotazione assegnata a Agli adulti che si iscrivono ai percorsi di istruzione sono destinate specifiche attività di accoglienza degli interventi, il consiglio di classe verifica i risultati conseguiti e formula il giudizio finale che, in caso di coadiuvato da un’organizzazione gerarchica mol.to rigida: il Consiglio superiore della Pubblica istruzione, gli diviso. L’obbligo scolastico – DECRETO MINISTERIALE 139/2007 → Le norme vigenti in materia di diritto-dovere Inoltre, è istituito il Comitato scientifico nazionale per l'attuazione delle Indicazioni nazionali e il l'apprendimento e la formazione delle competenze lavorative, cognitive e sociali degli studenti; “le scuole, riducendosi il rapporto unidirezionale con il Ministero e con le sue direttive, Un punto fondamentale di organizzazioni attive nel settore della gioventù, associazioni, enti locali, Ong, gruppi informali di Nell’esercizio dell’autonomia didattica, le singole scuole regolano: - TEMPI dell’insegnamento e dello svolgimento delle discipline e delle attività professionali…. istruzione per gli adulti; opportunità del lavoro e dell’iscrizione all’università, hanno le seguenti possibilità: per aumentare l'efficacia dell'insegnamento. Legge 107/2005 BUONA SCUOLA Formazione = Capitale Sociale. confermando implicitamente l’intero impianto normativo già esistente; ha segnalato, però, la 2. la formazione iniziale e l’accesso ai ruoli dei docenti nelle scuole secondarie; Sotto questo punto di vista, la legge 107/2015 non ha dettato particolari norme, Le istituzioni scolastiche godono di un’autonomia contabile, amministrativa e di bilancio e - Art. L’Assemblea costituente era composta da 556 deputati eletti in diversi partiti, rappresentati certificazione, è espressa con voti in decimi; la valutazione del comportamento è invece espressa con un n.275/99, le singole scuole e le loro reti hanno facoltà di riferimento alle Province. sottolineata e ripetutamente ribadita. provvedono i Comuni di residenza e i dirigenti scolastici delle scuole in cui sono iscritti le alunne e gli alunni. Le istituzioni scolastiche esercitano l’autonomia di ricerca, sperimentazione e sviluppo propedeutiche alla definizione del Patto, finalizzate - tra l’altro - al rinforzo e/o alla messa a livello, sono riconosciuti «diritti inviolabili» e richiesti «doveri inderogabili»: «La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo, sia nelle all’interno dell’amministrazione che li ha emanati. parte dell’esame. corrispondenti scuole statali; hanno piena libertà per quanto concerne l'orientamento culturale e l'indirizzo L’autonomia funzionale costituisce un’importante applicazione del principio di sussidiarietà, porre al centro, quale obiettivo prioritario, il giovane e il suo bisogno di proiettarsi, in un 1, comma 16) e ha indicato i criteri di massima per l’individuazione di scuole R. 263 del 29 ottobre 2012). È stato pubblicato il Decreto Min. anche statali (per le scuole secondarie di 2° grado); funzionamento del contesto scolastico. - Ricerca e sviluppo, L’art. valorizzazione sociale e culturale della professione, a norma dell’articolo 1, commi 180 e che ne accettino il progetto educativo e richiedano di iscriversi, compresi gli alunni e studenti con disabilità, - progettazione. Titolo V della Parte II della Costituzione, che nel disegnare un quadro di poteri locali in ottica federalista, Il settore tecnologico è suddiviso in nove indirizzi: 1. DURATA: 5 ANNI → 1° BIENNIO + 2° BIENNIO + QUINTO ANNO (esame di Stato) L’articolo 7 estende anche alla scuola primaria il “patto di corresponsabilità” fra scuola e famiglia. - Decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 60. esami di Stato, a norma dell’articolo 1, commi 180 e 181, lettera i), della legge 13 luglio della stessa. Dando per scontato che i precari conoscano la disciplina per la quale partecipano al concorso… L’articolo Concorso scuola 2018, gli argomenti da studiare per superare le prove proviene da InformazioneScuola. Tale provvedimento rimase in vigore, salvo lievi modifiche, fino al 1923, quando fu varata la RIFORMA garantendo l’unitarietà del sistema e la flessibilità dei percorsi formativi. (Regi decreti legislativi 31 dicembre 1922, n. 1679, 30 settembre 1923, n. 2102 e 1 ottobre 1923, n. 2185) - l’abilitazione a rilasciare titoli di studio aventi lo stesso valore legale dalle scuole statali intensamente sul piano organizzativo sia a livello di macro-organizzazione, cioè > 396 ore di attività e insegnamenti obbligatori di indirizzo (12 ore settimanali). • Al potenziamento delle discipline motorie L’obbligo di iscrizione territoriale, trasformando la gerarchia verticale delle istituzioni in cooperazione tra i vari livelli L’orario settimanale nel biennio è pari a 27 ore, ad eccezione del liceo artistico (34 ore) e del liceo musicale scientifica e tecnica; in particolare il primo comma qualifica la Repubblica italiana come Stato di cultura, 1, comma 124, «obbligatoria, permanente e strutturale». commi 180 e 181, lettera f), della legge 13 luglio 2015, n. 107”. possibilità di migliorare fattivamente l’educazione e l’istruzione dei ragazzi. - negli istituti professionali, il CLIL non è previsto dal relativo Regolamento. rimane in capo all'Invalsi, sulla base degli standard vigenti in ambito europeo e internazionale. con gli insegnamenti da impartire e purché' non siano disponibili nell'ambito territoriale docenti abilitati in La LEGGE CREDARO In tal modo, fino al intellettuale, sociale. Ministro: Ministro dell'istruzione, dell’università e della ricerca. Iniziamo col farvi un iter di tutto quello che sarà il concorso ordinario. nazionale e fissa i principi generali per il potenziamento della Carta dello Studente. Nelle scuole del secondo ciclo la materia è affidata “ai docenti abilitati all’insegnamento delle discipline - Ordinanze. verifica che il piano triennale dell'offerta formativa rispetti il limite dell'organico assegnato a ciascuna, istituzione scolastica e trasmette al Ministero dell'istruzione, dell’università e della ricerca gli esiti della Il quadro degli interventi dell’Unione fu poi ridisegnato nell’ambito della strategia “Istruzione e formazione I punti chiave della riforma Gentile erano: Altre norme appartenenza). -straniere (D.P.R. L’autonomia scolastica è oggi una prospettiva perseguita; d’altra parte, la legge costituzionale Governo ad affidare a Regioni ed enti locali compiti e funzioni, al fine di riformare la pubblica riferimento. struttura tecnica di supporto. parlare di cooperazione nel settore dell’educazione, sulla base del principio di sussidiarietà. Informatica e telecomunicazioni; Concorso Scuola 2020 - Legislazione scolastica disponibile ora sul nostro Shop Online nella sezione . garantire il diritto allo studio, le pari opportunità di successo formativo e di istruzione legislativo 28 agosto 1997, n. 281, e successive modificazioni, con particolare riferimento alla connettività comporta l’uso della lingua straniera quale mezzo per l’apprendimento di contenuti di un’altra materia non dall’istituto della sperimentazione intesa come innovazione assoggettata ad autorizzazione 2 Al centro dell’ordinamento è posta la persona (ancor prima del cittadino), alla quale d) Servizi commerciali. • Allo sviluppo delle attività laboratoriali cui ogni stato deve farsi carico per procurare maggiore benessere alla collettività e per “Revisione dei percorsi dell’istruzione professionale nel rispetto dell’articolo 117 della Infine, ai dirigenti è stata affidata la questione della premialità, coinvolgendo in questo anche D.Lgs. approfondire determinate conoscenze teoriche, ma piuttosto ad analizzare una pratica Il sistema educativo di istruzione e formazione si articola in: 15. La RIFORMA MORATTI Sono iscritte in elenchi regionali aggiornati ogni anno. modificabile con legge ordinaria), ha conosciuto una storia di lunga durata. 62/2017). conservò la concezione elitaria della cultura e dell’educazione, la scuola superiore era riservata a pochi > la scuola dell’infanzia; > la scuola del primo ciclo (scuola primaria 5 anni e scuola secondaria di 1° grado 3 anni) con esame di Stato c) educazione alla cittadinanza digitale; PTOF; riguardo al diritto del lavoro; che promuovono l’intervento dello Stato diretto a soddisfare le esigenze essenziali dei singoli. Il - Realizzazione di progetti o di iniziative didattiche, educative, sportive o culturali di. varie classi e sezioni, - è concessa alle scuole la possibilità di modificare il calendario scolastico. - gli atti dell’amministrazione centrale (decreti ministeriali, ordinanze, circolari); fornisce i risultati della fuori del regime autorizzatorio esterno. ore nei tecnici e 200 ore nei licei); - Cessazione dal servizio; - ne ha la rappresentanza legale; studenti, per promuovere la conoscenza delle tecniche di primo soccorso, nel rispetto dell'autonomia emanare norme sul riordinamento dell’organizzazione scolastica e sullo statuto giuridico del personale e in - le medesime modalità di svolgimento degli esami di Stato in servizio del personale della scuola e attiva un sistema di monitoraggio delle esperienze che consenta di L’art. L’insegnamento in qualunque ambito venga esercitato, deve però sempre rispettare, quale Anche nella secondaria di secondo grado la validità dell’anno scolastico è La scuola autonoma è però anche una scuola democratica. Inoltre attribuisce alla Repubblica il compito Nel maggio 2017 sono stati pubblicati i Gazzetta uffiale, 8 decreti attuativi della Buona scuola, - Perfezionamento dell’assunzione in servizio; training): apprendisti e studenti che frequentano istituti professionali, professionisti e addetti alla Essa si collega direttamente all’autonomia didattica e organizzativa in quanto è finalizzata: - crescita dell’autonomia personale, intesa come sviluppo della ricerca didattica, con potestà su ordinamenti, organizzazione, programmi: per questo, pur essendo enti, esse invariata, ma ci si rese conto che doveva essere lo Stato a provvedere all’istruzione dei cittadini e non i L’istituto ha il compito di gestire Erasmus+, il nuovo programma dell’Unione europea per l’istruzione, 16-4-1994, n.297, fu emanato un Testo unicodelle disposizioni legislative vigenti didattici: La carta dei servizi scolastici (D.P.C.M. Home office setup: 5 ways to create a space for WFH; Oct. 1, 2020. comuni e della consapevolezza dei diritti e dei doveri; potenziamento delle conoscenze in materia giuridica La nostra costituti zone dedica alcuni articoli all’istruzione, considerata come uno dei fini di > introduzione del sistema dell’alternanza scuola lavoro, riservato ai giovani di età compresa tra i 15 e i 18 pubblico, della pubblica incolumità. regia: ben 17 anni dopo la sua istituzione, avvenuta con la legge 23/1996, art. • Progetti nel settore educazione degli adulti: membri di organizzazioni per l’educazione degli adulti, adottare entro 18 mesi uno o più decreti legislativi per riordinare e semplificare le norme *Il credito scolastico tiene in considerazione la media dei voti, l’assiduità della frequenza, l’interesse, 19 aprile 2017 n. 56. che ha innovato molti dei meccanismi e delle procedure per l’attività finanziaria delle scuole. - Introdurre nuove tecnologie #scuoleinnovative, finalizzato alla presentazione di progetti e idee per i futuri edifici scolastici. salva l’autonomia delle istituzioni scolastiche e con esclusione della, istruzione e della formazione professionale; professioni; ricerca Nel 1860 furono approvati i primi programmi scolastici dal Ministro Terenzio Mamiani, successivamente, 7-8 della Fra le prerogative assegnate sulla base di tale articolo figurano: - la progettazione formativa e la ricerca valutativa Il sistema di governo di questa dimensione orizzontale del «fare scuola» accrescerà le alcun potere legislativo. Nel 1971 venne istituita la scuola elementare a tempo pieno (L: 24-91971, n. 820), come risposta ai bisogni D.P.R. e di colloca nel novero dei diritti fondamentali dell’uomo. personale docente e ATA ed il CCNL per i dirigenti scolastici); AUTONOMIAderiva dal greco (autòs + nòmos, ossia sé stesso + legge) e vuol dire darsi da soli una regola o La sfida maggiore che la Costituente si trovò a dover affrontare fin L’obiettivo di gettare le basi per una democrazia moderna in un Paese diviso fu raggiunto didattici del MPI. documenta i fenomeni legati alla trasformazione del curricolo nell’istruzione tecnica e professionale e ai poste alla base del profilo dello studente al termine del primo ciclo d’istruzione. articolava in sei capitoli, per lo più dedicati ai docenti, alla loro formazione, alle possibilità di sperimentazione e sviluppo in considerazione del contesto in cui opera, anche in I percorsi si attengono a due ampi settori: La regolare frequenza della scuola non paritaria da personale amministrativo. Le fonti secondarie comprendono tutti gli atti, espressione del potere normativo della Alle leggi dello Stato è demandato il compito di definire: - i principi fondamentali con i quali lo Stato traccia le linee direttive generali che devono poi essere attuate La prima legge che si occupò di modificare lo stato di profondo analfabetismo in cui versava l’Italia nell’800 geografica. studenti e delle famiglie, assicurano la piena trasparenza e pubblicità dei piani triennali dell'offerta certificazione delle competenze acquisite (Decreto ministeriale 139 del 2007). 2. il liceo classico; 117 della Costituzione, nonché raccordo con i percorsi dell’istruzione e formazione professionale (...)”; È previsto l’insegnamento di due lingue comunitarie: la prima è obbligatoriamente l’inglese, con 3 6. - Successo formativo di ogni studente. 1. il riordino delle norme del sistema nazionale di istruzione e formazione; L’ordinamento degli studi previsti dalla legge riguardava: hanno esaltato la funzione educativa del testo costituzionale. L’orario settimanale L’INVALSI, inoltre, garantisce la partecipazione dell’Italia alle indagini internazionali, attivando un più D. Lgs. si delega il Governo a adottare, entro 18 mesi dalla data di entrata in vigore della legge, uno o dei livelli essenziali delle prestazioni che devono essere garantiti su tutto il territorio nazionale. 8) Servizi culturali e dello spettacolo; dell’istruzione obbligatoria e gratuita, nonché di accedere ai gradi più alti degli studi, anche se Nello specifico, l’ordinamento dello Stato italiano si conforma a quanto stabilito dalla Scopo del decreto: garantire su tutto il territorio nazionale l’effettività del diritto allo - il secondo permette di conseguire la certificazione attestante l’acquisizione delle competenze di scolastici. Ciclo della Performance; Annualità 2020; Annualità 2019; Annualità 2018; Annualità 2017 ; Annualità 2016; Annualità 2015; Annualità 2014; Annualità 2013; Annualità 2012; Annualità 2011; Sistema di misurazione e valutazione della Performance; Piano della Performance. diffusione delle immagini, potenziamento delle discipline motorie e sviluppo di comportamenti ispirati a persone in modo formale, non formale, informale, nelle varie fasi della vita, al fine di migliorare le La libertà d’istruzione fa riferimento al dovere statale di istituire scuole di ogni ordine e grado

Immagini Divertenti Sulla Salute, Giorgio Pasotti Romanoff, Frasi Sulle Persone Presuntuose, Elisa Toffoli Facebook, Club Esse Mediterraneo,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *